Social day
  • è cittadinanza attiva.
  • è sporcarsi le mani.
  • è formazione.
  • è volontariato.
  • è raccolta fondi.
  • è fare assieme.
  • è costruire futuro.

Seleziona un'area del mondo:

America Europa Asia Oceania Africa

Countdown

04 aprile 2020
Ti aspettiamo!

Saremo in più di 10.000 ragazzi e ragazze delle scuole elementari, medie e superiori della provincia di Vicenza, Treviso, Padova, Verona, Trento, Pisa, Lodi e Milano.

Filtra i progetti

2020

Blood normal project-woman for freedoom

Blood normal project-woman for freedoom

Periodo: 2020

Luogo: Asia - nepal

Finanziamento: euro

Area:

L'associazione woman for freedom lavora da anni in nepal, luogo dove la discriminazione di genere inizia sin dalla primissima infanzia, e si aggrava in adolescenza con l’antica usanza del “chhaupadi”: prevede che le donne siano obbligate a vivere in una piccola capanna lontana dalla loro abitazione durante i giorni del mestruo: in questo periodo infatti sono ritenute impure e non è loro permesso andare in determinati luoghi come la scuola.

Il progetto ha dunque la finalità principale di permettere alle ragazze nepalesi di crescere, formarsi e vivere in un contesto sicuro, accogliente e inclusivo. Per raggiungere tale scopo si intende fornire alle ragazze gli strumenti concreti per sentirsi psicologicamente e fisicamente sicure e protette: un kit igenico sanitario (aiuto pratico) distribuito a circa 3000 studentesse, e interventi di formazione e divulgazione di buone pratiche sanitarie e culturali ad altrettanti studenti di entrambi i sessi che possano cambiare questa visione della donna discriminante e disgregativa.

Per far rivivere il sorriso nei bimbi della discarica e baraccopoli (associazione ida onlus)

Per far rivivere il sorriso nei bimbi della discarica e baraccopoli (associazione ida onlus)

Periodo: 2020

Luogo: Asia - cambogia

Finanziamento: euro

Area:

L’associazione ida onlus lavora in cambogia da molti anni ed è riuscita a creare una propria struttura dove continuare ed implementare la propria attività accogliendo un sempre maggiore numero di ragazzi, creando un luogo di riferimento per la popolazione locale.

.L’obbiettivo individuato quest'anno è di poter accogliere dal Lunedí al Venerdí n.15 bambini dai 5 ai 10 anni tra le situazioni piú difficile della baraccopoli sia vicino al centro che vicino alla discarica per accudirli e donare loro attenzioni che normalmente non hanno con l'aiuto di due educatrici esperte nel trattare con loro. Importante per l’associazione è dare un insegnamento ai ragazzi che poi sia condivisibile con tutte le persone con le quali entrano in contatto una volta usciti dal centro.

amunì- Libera

amunì- Libera

Periodo: 2020

Luogo: Europa - tutte le aree

Finanziamento: euro

Area:

Associazione Libera
Favorire la rottura con modelli sociali distorti insieme ad un percorso di confronto sui temi della legalità e giustizia sociale in italia.

Il progetto è rivolto ai ragazzi sottoposti a procedimento penale da parte dell’autorità giudiziaria minorile e impegnati in un percorso di riparazione. Libera ha sperimentato un modo nuovo di operare con i giovani autori di reato, un modo di “catapultarli” dentro le situazioni reali, forti, concrete. Situazioni vive, cariche di sentimenti, di odori, di grida o silenzi di chi ha vissuto la violenza delle mafie, non per sentito dire, ma sulla propria carne. questo progetto quindi mira a mostrare altri lati della realtà delle mafie, i risvolti che spesso si lasciano alle spalle.

Casa Willjtata- associazione la casa sull'albero

Casa Willjtata- associazione la casa sull'albero

Periodo: 2020

Luogo: Sudamerica - bolivia

Finanziamento: euro

Area:

Il progetto di casa willjtata si sviluppa in bolivia, nell'area di quilo quilo alto, in una zona dove oramai la coltivazione è diventata una monocoltura di foglie di coca con un conseguente impoverimento del suolo.


Casa willjtata era una struttura in stato di semi abbandono e l'obbiettivo del progetto è la ristrutturazione di essa (in parte già avviato) e il recupero delle aree verdi circostanti in stato di abbandono: creare un luogo con possibilità interne di apprendimento teorico e pratico, quindi adibire alla casa funzione educativa per i ragazzi del territorio più svantaggiati a livello scolastico e esternamente creare un modello di sviluppo per la pluricoltura boliviana.

L'amazzonia continua a bruciare-associazione occhi aperti

L'amazzonia continua a bruciare-associazione occhi aperti

Periodo: 2020

Luogo: Sudamerica - amazzonia

Finanziamento: euro

Area:

L'associazione occhi aperti lavora in amazzonia e ha avviato un progetto che mira a sostenere le popolazioni indigene che risiedono nelle riserve amazzoniche, continuamente oggetto di incendi da parte di grossi latifondisti con lo scopo di abbattere la foresta pluviale e ottenere così terre da coltivare e pascoli, ma anche per mettere in fuga le popolazioni indigene che la abitano.


L’obiettivo del progetto è di acquistare un fuoristrada per aiutarli nella lotta in difesa della natura e per i bisogni sanitari delle comunità e metterlo a disposizione degli indios, in particolare agli indios Me-hi, che vivono in 30 villaggi per un totale di 3300 abitanti, sparsi in 325 chilometri quadrati di foresta che difendono da soli e senza mezzi.

TOP