Social day
  • è cittadinanza attiva.
  • è sporcarsi le mani.
  • è formazione.
  • è volontariato.
  • è raccolta fondi.
  • è fare assieme.
  • è costruire futuro.

03 maggio 2013 « Torna indietro

Da Thiene... con furore!

Successo e soddisfazione, nonostante il meteo, per i ragazzi delle Scuole Medie di Thiene impegnati nel Social Day

Da Thiene... con furore!

“Lo facciamo ancora”? è ciò che hanno ripetuto i ragazzi della 2^B, 2^H e 2^L delle Scuole Medie di Thiene, al termine della mattina del Social Day 2013, sabato 20 aprile.
Se le condizioni meteo, non propriamente ideali, non ci hanno lasciato realizzare fino in fondo la prevista pulizia di alcune vie dei quartieri di Cappuccini, Conca e Ca’ Pajella, la disponibilità delle tre parrocchie e dei relativi volontari Caritas, ci hanno permesso di “sporcarci le mani” nella preparazione e distribuzione delle buste di alimenti alle famiglie più bisognose della nostra città, nella pulizia e preparazione della mensa dove ogni mezzogiorno i frati Cappuccini offrono il pranzo ai più poveri (e non solo stranieri!), nella pulizia di spazi sportivi e ricreativi.
Una mattinata che ha visto i ragazzi, le insegnanti, i membri dei comitati di quartiere, i soci delle associazioni “tutor” (A.S.A. onlus, Circolo Auser di Thiene, Amnesty di Thiene), i volontari Caritas e delle Parrocchie, TUTTI uniti a lavorare per il bene comune; tutti uniti a “guadagnare” non per sé, ma a sostegno dei quattro progetti sociali scelti dalla commissione provinciale di studenti delle superiori.
La presenza di un rappresentante dell’Amministrazione Comunale, la merenda condivisa, il momento in cui i ragazzi hanno ricevuto “la paghetta” e l’hanno consegnata al referente di zona del Social Day, lo spazio di verifica e confronto … hanno permesso ai ragazzi di sentirsi cittadini attivi e protagonisti, nonché di toccare con mano, o scoprire per la prima volta, “cose nuove”: l’esistenza ed il lavoro dei comitati di quartiere specie in ambito di ecologia e pulizia, l’esistenza ed il lavoro delle Caritas, l’esistenza di tanto volontariato a cui speriamo un giorno non troppo lontano anche loro possano appassionarsi.
A rendere il tutto ancora più significativo, il fatto che alcuni dei volontari adulti erano genitori di ragazzi che a loro volta stavano vivendo il social day in provincia di Vicenza e di Padova … il volontariato crea ponti senza limiti di tempo e di spazio!

Vedi anche

Countdown

14 aprile 2018
Ti aspettiamo!

Saremo in più di 10.000 ragazzi e ragazze delle scuole elementari, medie e superiori della provincia di Vicenza, Treviso, Padova, Verona, Trento, Pisa, Lodi e Milano.



TOP