Social day
  • è cittadinanza attiva.
  • è sporcarsi le mani.
  • è formazione.
  • è volontariato.
  • è raccolta fondi.
  • è fare assieme.
  • è costruire futuro.

05 aprile 2013 « Torna indietro

Tutti i progetti finanziati quest'anno

Ecco le informazioni riguardanti i progetti finanziati dal Social Day 2013

Tutti i progetti finanziati quest'anno

Tutte le province

Progetto promosso dalla Cooperativa sociale Pio La Torre - Libera Terra, realizzato nelle terre confiscate alla mafia in Sicilia (territorio dell’Alto Belice Corleonese) - 10% della somma raccolta da tutti i coordinamenti provinciali.
Il progetto si inserisce all’interno dell’obiettivo della Cooperativa di effettuare l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati creando opportunità occupazionali, in ambito agricolo, ispirate ai principi di solidarietà e legalità. Nello specifico la Cooperativa necessita questo anno dell’acquisto di un rullo costipatore per aumentare la produzione dei legumi e a perseguire l’obiettivo sopra descritto.
Cooperativa Pio La Torre


Provincia di Vicenza

Progetto Verso la Terra Promessa, promosso dall’Associazione Macondo Onlus, realizzato a Santa Cruz de la Sierra, Bolivia - 30% della somma raccolta.
Il progetto ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo integrale dei bambini e adolescenti lavoratori della città di Santa Cruz. Il progetto lavora su quattro aree d’intervento finalizzate a generare processi di formazione e inserimento lavorativo in condizioni di vita e personali dignitose. Le aree di intervento sono: prescolare (scuola materna), doposcuola, formazione tecnica e inserimento lavorativo, supporto organizzativo.
Macondo

Progetto Terra, lavoro e speranza in Brasile- seconda tappa, promosso dall’Associazione di volontariato “Semear a vida” Onlus, realizzato a Maragogì, Stato di Alagoas, Brasile - 30% della somma raccolta.
Il progetto ha l’obiettivo di dare continuità alla formazione di 30 giovani, dai 15 anni in poi, figli di piccoli agricoltori di “sem-terra”, individuando delle attività relative al settore agricolo capaci di offrire una rendita fissa nel tempo. Le aree di intervento mirano a: fornire le risorse iniziali necessarie, promuovere la formazione dei giovani, sensibilizzare la realtà locale, offrire ai giovani un’apertura al turismo rurale.
Semear a vida e Coopeagro

Progetto Acquedotto per il Campus di Hagafilo, promosso dal Professional College of Njombe, realizzato ad Hagafilo, Tanzania - 30% della somma raccolta.
Il progetto ha l’obiettivo di realizzare due nuovi impianti idrici presso il campus di Hagafilo (qui la vecchia pompa meccanica è spesso rotta e di difficile e onerosa manutenzione): impianti necessari a fornire la quantità d’acqua necessaria al fabbisogno degli abitanti del campus e alle attività agricole e di allevamento funzionali alla sussistenza.
Gioviale


Province di Padova e Treviso

Progetto di sviluppo partecipato e lotta contro lo sfruttamento minorile a Malika, promosso dall’Ong Fratelli dell’uomo Onlus in partenariato con l’associazione locale Intermondes,, realizzato nella discarica di Mbeubeus e nel comune di Malika, Senegal - 45% della somma raccolta.
Il progetto ha l’obiettivo di prevenire il lavoro in discarica di bambini (7-12 anni) e ragazzi (13-18 anni) garantendo loro il diritto all’istruzione e alla formazione professionale e di avviare nuove 60 attività economiche sostenibili nel Comune di Malika (con il rafforzamento del fondo di microcredito già avviato) per costruire opportunità di sviluppo economico locale.
Fratelli dell'Uomo

Progetto Reclutamento forzato: ya basta!, della Fondazione Creciendo Unidos a Cucuta, progetto sostenuto da NATs per…, realizzato nel Dipartimento Norte de Santander, Colombia - 45% della somma raccolta.
Il progetto ha l’obiettivo di incrementare le opportunità di studio, lavoro e consapevolezza dei propri diritti al fine di prevenire il reclutamento armato dei minori, attraverso azioni di cittadinanza attiva.
Natsper


Provincia di Milano

Oltre al 10% in comune con tutto il Social Day, anche il restante 90% verrà devoluto a Libera.

Vedi anche

Countdown

14 aprile 2018
Ti aspettiamo!

Saremo in più di 10.000 ragazzi e ragazze delle scuole elementari, medie e superiori della provincia di Vicenza, Treviso, Padova, Verona, Trento, Pisa, Lodi e Milano.



TOP