Social day
  • è cittadinanza attiva.
  • è sporcarsi le mani.
  • è formazione.
  • è volontariato.
  • è raccolta fondi.
  • è fare assieme.
  • è costruire futuro.

06 febbraio 2015 « Torna indietro

I VICENTINI INSIEME PER CIAD, MESSICO E TANZANIA

Ecco i tre progetti più votati per il Social Day 2015 nella Provincia di Vicenza

I VICENTINI INSIEME PER CIAD, MESSICO E TANZANIA

Sempre più protagonisti e partecipativi i ragazzi del Social Day vicentino…anche al momento della scelta dei progetti da finanziare per il 2015. Si sono concluse a fine gennaio le votazioni dei 5 progetti presentati a Bassano il 15 gennaio. Hanno votato 24 Scuole Superiori della Provincia di Vicenza, ognuna proponendo tre progetti.

Quest’anno il Social Day nella provincia di Vicenza supporterà gli amici dell’Associazione AMICIAD Onlus per il progetto “Salute ed Istruzione: affinchè il sogno diventi realtà a Koumra” in Ciad.
Il nostro aiuto sarà volta a favorire l’accesso all’acqua corrente per l’uso nella vita quotidiana e quello di migliorare le possibilità di apprendimento attraverso la creazione di una biblioteca, con una postazione informatica.
Video della presentazione del progetto

Supporteremo l’Associazione Macondo a creare una realtà possibile per bambini, bambine e adolescenti della Repubblica del Messico con il progetto “CASA GANDHI: creare un’utopia perché la realtà ci sembri impossibile”.
L’Associazione Macondo collabora con il Centro Educativo Casa Gandhi a San Cristobàl De La Casas, città dello Stato del Chiapas, nell’ambito dell’educazione integrale con bambini, bambine e adolescenti, assieme alle famiglie del villaggio dov’è inserito. Si vuole promuovere un’educazione completa centrata sul rispetto dell’ambiente, sulla riappropriazione della propria identità culturale, sullo sviluppo di una economia comunitaria sostenibile, sull’alfabetizzazione e il potenziamento della formazione personale.
Video della presentazione del progetto

Infine ritorneremo in Tanzania con il progetto “Ustawi. Una scuola per Idete” dell’Associazione Dei Due Terzi. Il progetto intende ridurre l’analfabetismo tra gli abitanti del villaggio di Idete attraverso l’avvio di un sistema scolastico primario efficiente ed efficace, attraverso la costruzione di una scuola primaria e migliorare le condizioni di vita e di salute di bambini e donne, riducendo la mortalità, attraverso la costituzione di un Comitato di gestione locale per una visione comunitaria del coordinamento dei servizi sanitari ed educativi.
Video della presentazione del progetto

Scelte fatte! Ora è il momento di passare all’azione…save the date 18 aprile 2015!

Vedi anche

Countdown

14 aprile 2018
Ti aspettiamo!

Saremo in più di 10.000 ragazzi e ragazze delle scuole elementari, medie e superiori della provincia di Vicenza, Treviso, Padova, Verona, Trento, Pisa, Lodi e Milano.



TOP