Social day
  • è cittadinanza attiva.
  • è sporcarsi le mani.
  • è formazione.
  • è volontariato.
  • è raccolta fondi.
  • è fare assieme.
  • è costruire futuro.

02 ottobre 2014 « Torna indietro

Dalla Bolivia, verso la terra promessa

Un breve resoconto sul Progetto finanziato dal Social Day 2013

Dalla Bolivia, verso la terra promessa

dai referenti del Progetto finanziato con la raccolta fondi del Social Day 2013:

Il programma “Verso la Terra Promessa”, iniziato nel marzo del 2013, nella città di Santa Cruz de la Sierra, Bolivia, era stato pensato e disegnato per contribuire ad uno sviluppo integrale dei bambini/e, adolescenti e giovani socialmente svantaggiati.
L'idea del progetto era di prendere in considerazione alcune tappe evolutive di una persona. Siamo partiti con il pensare all'età prescolare di un bambino e per questo si è realizzato un programma di attività di base che permettono un miglior sviluppo intellettivo e motorio del bambino. Una maestra e una educatrice si sono incaricate di svolgere il delicato programma, aiutando 31 bambini di 3,4 e 5 anni.

La seconda fase evolutiva presa in considerazione è stata quella del percorso scolastico. Abbiamo quindi ideato un doposcuola un pochino diverso dagli schemi abituali. Le 5 maestre e la educatrice non solo aiutavano i ragazzini a svolgere i compiti ma hanno confezionato per loro momenti di formazione culturale, sociale e ricreativa. Oltre a ciò si sono prese la briga di dirigersi alle scuole frequentate dagli scolari per parlare con maestri e professori, circa la condotta scolastica degli alunni. Inoltre hanno voluto conoscere di persona i genitori dei nostri ragazzi, visitando il posto di lavoro dentro al medesimo mercato. 172 gli studenti che hanno presenziato e beneficiato del doposcuola.

In questo 2013 terminava il percorso formativo tecnico di due adolescenti tra gli 11 che già avevano concluso il percorso. Hanno avuto la possibilità di di svolgere il loro tirocinio lavorativo. Cinque di loro sono stati in seguito accompagnati nella ricerca di un impiego che, per fortuna, è stato incontrato. Non abbiamo continuato con il programma perché troppo oneroso e lo continueremo se riusciremo a garantire i fondi indispensabili.

Un altro tassello scelto è quello del sostegno organizzativo al movimento nats di Santa Cruz, il MONATSCRUZ. E' stato il 2013 un anno con diverse riunioni e incontri perché si stava modificando, da parte dei legislatori, il “Codigo de niños, niñas y adolescentes” e i giovani lavoratori, i nats appunto, desideravano intervenire con proposte. Verso la fine dell'anno, durante una marcia pacifica, i ragazzi sono stati aggrediti e gassificati dalle forze dell'ordine non permettendo loro accedere alla piazza sede del palazzo di Governo. Due giorni dopo il Presidente si è scusato e ha promesso maggior interesse.Al momento la nuova legge è stata promulgata con le proposte dei nats, manca il regolamento.

Il programma“Verso la Terra Promessa” è diventato un laboratorio adeguato a sperimentare nuovi percorsi educativi e dove i più deboli hanno l'opportunità di imparare l'autostima, la convivenza la tolleranza e la gioia dell'accoglienza.

Vedi anche

Countdown

14 aprile 2018
Ti aspettiamo!

Saremo in più di 10.000 ragazzi e ragazze delle scuole elementari, medie e superiori della provincia di Vicenza, Treviso, Padova, Verona, Trento, Pisa, Lodi e Milano.



TOP